back to » Ricette

Lasagne con pane carrasao

Lasagne con pane carrasao Lasagne con pane carrasao Maurizia Novelli
(0 Voti)

Se si naviga lungo le coste sarde, difficile non avere a bordo una confezione di pane carrasao.

Ne basta una confezione per preparare un primo facile, gustoso, di sicuro effetto, la cui preparazione è più lunga da spiegare che da fare...

Ingredienti per 4 persone

una confezione di circa 500 gr di pane carrasao ne basta anche meno)

200 gr di formaggio dolcesardo (che in Sardegna è molto comune e si trova in ogni supermercato), va bene anche del bel paese, della fontina, del taleggio...Sconsiglierei invece la mozzarella, che cuocendo al forno rimane troppo liquida

100-150 gr di pecorino dolce

2 scatole di polpa di pelati

basilico

prezzemolo

uno spicchio di aglio

qualche pomodoro ciliegino bello maturo

olio di oliva extravergine

sale

polvere di peperoncino

Preparazione

Pulire e lavare il prezzemolo e spelare lo spicchio di aglio e utilizzarli per preparare un trito.

In una padella scaldare qualche cucchiaio di olio, e versarvi il trito di prezzemolo e aglio e la passata di pomodoro.

Aggiustare di sale, insaporire con il peperoncino, far consumare la salsa per qualche minuto e spegnere il fuoco.

In una teglia antiaderente (ho usato una teglia rotonda del diametro di 22 cm) versare sul fondo due o tre cucchiai di salsa di pomodoro.

Disporre sulla salsa uno strato di pane carrasao.

Versare un altro po' di salsa, qualche fettina di dolcesardo, qualche foglia di basilico e completare con una cucchiaiata di pecorino grattugiato.

Disporre un altro strato di pane carrasao e continuare così fino ad esaurire gli ingredienti (cercare di fare 4 strati).

Terminare con la salsa, qualche pezzo di formaggio ed il basilico.

Tagliare a metà i pomodori ciliegini e disporli sopra alla “lasagna”.

Infine spolverare la superficie con il pecorino grattugiato.

Infornare la teglia per circa mezz'ora, a circa 180 gradi ( la pelle dei pomodori deve raggrinzirsi leggermente).

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 266 volte