back to » Ricette

Pesce fuiuto (scappato)

Pesce fuiuto Pesce fuiuto Maurizia Novelli
(0 Voti)

Piatto appetitoso e di facile preparazione, che richiede pochi ingredienti che di solito in barca non  mancano mai e che consente anche di consumare un po' di pane secco avanzato dai giorni precedenti.Si chiama “Pesce fuiuto” (pesce scappato, in quanto di pesce proprio non ce n'è….)

La ricetta è originaria della Puglia.

Ingredienti (per 4 persone)

quattro uova intere

due scatole di polpa di pelati

prezzemolo

due gambi di sedano (se ne può anche fare a meno)

una cipolla

olio

sale

peperoncino

un po di pane secco

Preparazione

Pulire il prezzemolo, la cipolla, il sedano e tritarli grossolanamente con un coltello.

In una pentola di medie dimensioni mettere la polpa di pelati, e il trito di prezzemolo, sedano e cipolla.

Aggiungere olio (extravergine di buona qualità), peperoncino e sale a freddo.

Solo a questo punto mettere al fuoco e far bollire per una decina di minuti.

Aggiungere un mestolo d'acqua per ogni commensale, e far bollire altri 5 o 10 minuti.

Nella zuppa così ottenuta rompere delicatamente, ad una ad una, quattro uova come quando si fanno le uova in camicia.

Aspettare mezzo minuto e con un cucchiaio di legno verificare che le uova non si attacchino sul fondo.

Tagliare il pane secco in cubetti che vanno disposti direttamente in ciascun piatto.

Sopra il pane versare la zuppa facendo in modo che in ciascun piatto ci sia un uovo.

Prima di servire aspettare che il pane si sia ammorbidito con la zuppa di pomodoro.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 487 volte